Testo e accordi di Piccolo uomo di Mia Martini

Scarica il file della canzone: Testo e accordi di Piccolo uomo in pdf

Informazioni sulla canzone Piccolo uomo

Piccolo uomo è una canzone incisa su un singolo da Mia Martini. Fu pubblicata in data 11 aprile 1972 come sua prima incisione della casa Dischi Ricordi di Milano.

Subito dopo l’uscita il brano ottenne un grande successo commerciale e la cantante si trasferì per un periodo a Milano per seguirne l’andamento con il manager Alberigo Crocetta. Quest’ultimo, dopo una fase di stallo della cantante, l’anno precedente, la volle introdurre negli ambienti della musica.

La canzone

In precedenza Alberigo Crocetta decise di lasciare la RCA per approdare alla Ricordi di Milano. La cantante lo seguì e poco dopo incisero Piccolo uomo.

Il testo della canzone fu scritto da Bruno Lauzi e Michelangelo La Bionda, mentre la parte musicale è di Dario Baldan Bembo e Leonardo Ricchi. È ormai noto che quest’ultimo era contrario nell’affidare il brano ad una esordiente e propenso a farla lanciare dai Camaleonti. Piccolo uomo fu invece cantata da Mia Martini e, il 26 maggio 1972, fu presentata al Festival Pop, Beat, Western Express di Londra.

Dopo l’incomprensibile insuccesso di Piccolo uomo a “Un disco per l’estate”, la stessa canzone fu portata al Cantagiro e al Festivalbar, dove la cantante calabrese ottenne la sua prima vittoria.

L’immediato successo avvenne proprio nel periodo in cui Mia Martini era chiamata a partecipare ai più importanti programmi musicali del 1972, come “Adesso musica”, “Senza rete” e “Tutto è pop”.

Piccolo uomo rappresenta il primo grande successo della cantante calabrese. Il brano raggiunse il primo posto della Hit Parade ed ottenne poco più tardi il suo primo Disco d’oro per le vendite.

Testo della canzone

Due mani fredde nelle tue
Bianche colombe dell’addio
Che giorno triste questo mio
Oggi tu ti liberi di me
Di me che sono tanto fragile
E senza te mi perderò
Piccolo uomo, non mandarmi via
Io, piccola donna, morirei
È l’ultima occasione per vivere
Vedrai che non la perderò, no
È l’ultima occasione per vivere
Avrò sbagliato, sì lo so
Ma insieme a te ci riuscirò
Perciò ti dico
Piccolo uomo non mandarmi via, no
Io piccola donna muoio se mi lascerai
Aria di pioggia su di noi
Tu non mi parli, più cos’hai?
Certo se fossi al posto tuo
Io so già che cosa mi direi
Da sola mi farei un rimprovero
E dopo mi perdonerei
Piccolo uomo, non mandarmi via
Io, piccola donna, morirei
È l’ultima occasione per vivere
Vedrai che non la perderò
Io posso, io devo, io voglio vivere
E insieme a…

Fonte: LyricFind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.