Esplosioni cromatiche di Stefano Busonero

  Esplosioni cromatiche

Il cromatismo è … il colore steso sulla tela … il colore che degrada dolcemente … il colore che dona movimento nelle opere … il colore che cattura l’attimo fuggente allo stato puro … il colore, il chiaroscuro, la luce, l’armonia, l’emozione, la vita … e poi … la bellezza, lo splendore, l’incanto, il fascino, la grazia, la squisitezza …e poi … il cromatismo è Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Monet, Renoir, Pissarro, Van Gogh. Ho paura di aver dimenticato qualcuno!!!!!!!!!!

71a5 Dentro e fuori
71a5 Dentro e fuori

71) Molto spesso, la mia testa si carica di esplosioni di colore. Molte volte, prima di addormentarmi, provo a creare nella mente, esplosioni cromatiche virtuali. Ogni volta che riesco nell’impresa, diventa un vero e proprio divertimento, al di là di ogni più rosea coloristica aspettativa.

Tutti quei frammenti di colore che esplodendo, partono da un nucleo centrale e si dirigono verso l’esterno, allargandosi sempre più, proprio come si presume sia successo nel primo big bang. Talvolta provo a ricostruire queste stravaganti gamme cromatiche ma mi accorgo che il risultato non è il decimo del reale, neanche il centesimo, tanto meno il millesimo, forse sarà il milionesimo. Che differenza passa tra il piccolo nucleo denso di immensa potenza e l’attuale stato di espansione post big bang? Non pensiate di risolvere il problema cliccando sul quadro!

072a5 Liberiamola
072a5 Liberiamola

72) Non inferiamo su quel meraviglioso mammifero! La belena!

073a2 Contatti
073a2 Contatti

73) Ma quando mi fermerò?! Quando smetterò di sperimentare tecniche e linguaggi espressivi!? Mi sento come un cane sciolto in preda a continue metamorfosi stilistiche. Una costante che rimane sempre nelle mie ricerche è il movimento.

Cerco il movimento in tutte le cose, anche in quelle più statiche. Cerco sempre di portarlo all’esasperazione, quasi a farlo uscire prepotentemente dal supporto pittorico. Non so se ci riesco! Non sono in grado di giudicare, perché la mia volontà di movimentazione vuole superare velocità incredibili che mai riuscirò a raggiungere. Vorrei posare lo sguardo per un lungo periodo su una delle mie pitture più esplosive e sentire il rombo della velocità. Chiedo troppo?

074a5 Pianto proficuo
074a5 Pianto proficuo

74) Un occhio felice che sta piangendo, cosa può produrre? Un bellissimo corpo femminile! Verde! Il colore principe della Natura! L’eleganza dell’acqua che scende dolcemente lungo la collina, il profumo del muschio ……. il tutto che si trasforma in due belle e tondeggianti gambe femminili! Questa è la magia della Pittura!

75a5 Un occhio sul mondo
75a5 Un occhio sul mondo

75) Un occhio preoccupato che espressione può prendere? La forza della Pittura è gigantesca ed il colore può essere di una generosità immensa. La Pittura è materia espressiva che ha la forza di creare dentro di noi qualsiasi tipo di emozione …..  gioia, dolore, bontà, cattiveria, pace, agitazione, amore, odio, indignazione ….. e ……. può farci dolcemente naufragare nel migliore dei mondi. Ma per ottenere qualsiasi emozione occorre vedere! L’occhio riceve l’emozione che entra direttamente nel profondo del nostro intimo, e, soltanto noi siamo in grado di assaporarla. Provo ad alzare quel manto verde …… ed essendo invaso da una forza devastante sono costretto a ricoprire il tutto. Ancora rintronato appongo la firma, il titolo ed esco a fare due passi. Sarà il logo del mio sito web!

076a5 Casualità
076a5 Casualità

76) L’immaginazione a volte può superare la realtà. Più facile e verosimile è la realtà, più facile dovrebbe essere per l’immaginazione superarla. Non ritengo che sia così. La natura più difficile da riprodurre, penso che sia proprio quella semplice e “naturale”. Dipingere l’amore è arduo, dipingere l’odio è ugualmente faticoso, dipingere una serie di emozioni sofisticate …… basta chiudere e rintracciare le immaginazioni …. la forza della Pittura farà il resto!

77a5 Sogno
77a5 Sogno

77) Spesso mi ritrovo a sognare ad occhi aperti. Sogno il colore, un colore ordinato, leggero, piacevole. Sogno la morbidezza delle gamme cromatiche e l’eleganza delle forme. Ordine ed eleganza appartengono al mio lessico. Talvolta mi capita di sognare (sempre ad occhi aperti) il disordine ed il subbuglio ……. CAOS

78a5 Caos
78a5 Caos

78) CAOS NEL COLORE, CAOS NELLE FORME, CAOS GENERALE. Ogni cosa ha un orientamento che non rispetta le regole della natura. La libertà che genera CAOS è distruzione! ……. talvolta è semplice espressività!

79a5 Metamorfosi
79a5 Metamorfosi

79)  L’esperienza nel dipingere, talvolta porta ad esprimersi con sdolcinatezza, integrata cone sfumature, ispirandosi magari alle pitture di artisti famosi del passato. Qualche volta mi sorprendo ….. mi alzo …… abbandono lo studio  ….. mi faccio un buon caffè, quindi ritorno a pitturare. Guardo il quadro e non so più come proseguire. Allora mi domando: è un bene o un male? Il quadro che stava nascendo con un soggetto ben definito subisce una totale metamorfosi.

80a5 Uccelli
80a5 Uccelli

80) La bellezza del cromatismo luminoso è l’aspirazione di ogni pittore, ma non è sufficiente a dare espressività ai messaggi che esso vuole lanciare con efficacia. Occorre la poetica, l’eleganza nella forma, il calore cromatico – indifferentemente se caldo o freddo – , i contrasti, il plasticismo …..  ed altro ancora ……. cos’altro? l’effetto cromatico di un volo di uccelli!

precedente – continua


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *