Testo e accordi di acqua e sapone degli stadio

Acqua e sapone (Stadio)

Scarica il file in pdf della canzone: Testo e accordi di acqua e sapone

Informazioni generiche sul brano

Acqua e sapone è una canzone interpretata dagli Stadio, registrata nel 1983 negli studi della RCA.

Il brano, che ha dato anche il titolo al film Acqua e sapone di Carlo Verdone (1983), è stato inserito come brano principale nella colonna sonora dello stesso film.

Scritta dal noto cantautore Vasco Rossi e da Gaetano Curreri, la canzone ha ottenuto un grande successo, trovando anche spazio nel primo album della stessa band (il primo vero album, uscito nel 1984: La faccia delle donne).

Nel lato B del singolo troviamo C’è.

Il testo del brano

È strepitosa
Donna bambina
Donna vedrai bambina se lo sai
Meravigliosa
Stramaliziosa
Vieni e vedrai, che cosa sentirai
Una donna lo sa
Sa già cosa ogni uomo
Sa come si fa
Una donna non ha
Più bisogno di prove
Più malizia non ha
Prendi una donna
Rendila bella
Tu credi che si ricordi di te
Non c’è una donna
Che ti perdona
Se tu la rendi più importante di te
Una donna lo sa
Sa già cosa ogni uomo
Sa come si fa
Una donna non ha P
Più rispetto di te
Se è sicura di sé
Di notte poi si trucca, lo sai
E tutta la città impazzisce
Ormai si parla solo di lei
Della bambina che stupisce
È strepitosa
Donna bambina
Donna vedrai bambina se lo sai
Meravigliosa
Stramaliziosa
Vieni e vedrai, che cosa sentirai
Una donna lo sa
Sa già cosa come ogni uomo
Sa come si fa
Una donna non ha
Più rispetto di te
Se è sicura di sé
Di notte poi si trucca lo sai
E tutta la città impazzisce
Ormai si parla solo di lei
Della bambina che stupisce
Stupisce con la semplicità
Di una malizia che non nasce
Non nasce dalla volgarità
Ma da un’adolescenza che fiorisce
Fonte: LyricFind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.