Testo e accordi di Amore che vieni, amore che vai di Fabrizio De Andrè

Scarica il file in pdf di Amore che vieni amore che vai di Fabrizio De André

Cenni sulla canzone

Trattasi di un brano musicale scritto da Fabrizio De André e singolarmente interpretato da più cantanti (Franco Battiato, Diodato, Claudio Baglioni, Cristina Donà).

Il cantautore lo pubblicò nell’aprile del 1966 in un 45 giri (Geordie), come lato B. Nello stesso anno fu inserito nell’album “Tutto Fabrizio De André”.

Nelle sue composizioni Fabrizio era solito trattare testi d’amore nei suoi più disparati aspetti. Ad esempio nella canzone di Marinella ci vede un amore immaginato mai realizzato. Nella canzone dell’amore perduto il cantautore racconta la fine di un’amore.

Nella canzone in esame si parla della provvisorietà del sentimento e della e labilità e mutevolezza dell’amore, che molto spesso si contraddicono, come nella strofa  “io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai; amore che vieni … che vai”.

Il testo della canzone

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento

un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai

e tu che con gli occhi di un altro colore
mi dici le stesse parole d’amore

fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai

fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai
venuto dal sole o da spiagge gelate
perduto in novembre o col vento d’estate

io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.