Testo e accordi di Sally

Scarica il file della canzone: Testo e accordi di Sally in pdf

Informazioni generiche sul brano Sally

Sally è una famosa canzone scritta e lanciata da Vasco Rossi.

Il brano, totalmente composto (parole, musica e arrangiamento) dal celebre cantautore, fu pubblicato per la prima volta come singolo nel 1996. Fu poco dopo inserito nell’album “Nessun pericolo… per te”, uscito nello stesso anno.

Vi sono altre versioni interpretate da Vasco Rossi. Quella del 2002, inclusa nella sua raccolta Tracks, un’altra del 2009 nella Tracks 2 – Inediti & rarità – facente parte della versione registrata in “live” del Live Europe Indoor 2009. Altra versione fu quella cantata insieme a Fiorella Mannoia.

La stessa cantante nel 1999 ne realizzò una cover da sola.

In relazione a spartito, testo e accordi di Sally, se non sapete fare gli accordi potete decidere di iniziare un corso di lezioni di chitarra.

Il testo di Sally

Sotto è riportato il testo integrale della canzone:

Sally cammina per la strada senza nemmeno ….

…guardare per terra

Sally è una donna che non ha più voglia

…. di fare la guerra

Sally ha patito troppo

Sally ha già visto che cosa ….

“ti può crollare addosso”!

Sally è già stata “punita” …

per ogni sua distrazione o debolezza …

per ogni “candida carezza”…

“data” per non sentire … l’amarezza!

senti che fuori piove

senti che bel rumore …

Sally cammina per la strada sicura

senza pensare a niente!

….ormai guarda la gente

con aria indifferente …

… sono lontani quei “momenti” …

quando “uno sguardo” provocava “turbamenti” …

quando la vita era più facile …

e si potevano mangiare anche le fragole …

perché la vita è un brivido che vola via

è tutt’un equilibrio sopra la follia ….

… … … sopra follia!

senti che fuori piove

senti che bel rumore …

Ma forse Sally è proprio questo il senso … il senso …

del tuo “vagare” …

forse davvero ci si deve sentire …

alla fine … un Po’ male! …

Forse alla fine di questa “triste storia”

qualcuno troverà il coraggio

per affrontare “i sensi di colpa” …

e CANCELLARLI da questo “viaggio” …

per vivere davvero ogni momento …

con ogni suo “turbamento”! …

e come se fosse l’ultimo!

Sally cammina per la strada … “leggera” …

ormai è sera …

“si accendono le luci dei lampioni” …

“tutta la gente corre a casa davanti alle televisioni” …

ed un pensiero le passa per la testa

“forse la vita non è stata tutta persa” …

forrse qualcosa “s’è salvato”!! …

forse davvero! … non è stato “poi tutto sbagliato”!

“forse era giusto così!?!”…

… … eh eh eh eh! … …

forse ma forse ma si…

cosa vuoi che ti dica io

senti che bel rumore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.