Lezione di chitarra n° 16: La prima polifonia con la chitarra

La prima polifonia con la chitarra dal Metodo di Matteo Carcassi

Lezione di chitarra n° 16: La prima polifonia

La prima polifonia con la chitarra:

Questo è il primo esercizio con arpeggio e note del canto in simultanea. Le note che più si debbono sentire sono quelle del basso e quelle fatte vibrare dall’indice, il dito che dovrebbe appoggiarsi alla corda inferiore.

Dal momento che la corda inferiore è pizzicata dal pollice (Mi nella prima battuta e Re nella seconda) e deve vibrare per tutto il suo valore, è bene accentare il sol senza appoggiare, ma rendendolo più vigoroso facendo più forza con l’indice.

Si veda la scala in Do maggiore, la formazione degli accordi e l’accordo di sol settima.

Scarica il file midi relativo a questa lezione

La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web di Arte pittorica Musica e corso di chitarra, anche eseguita soltanto in parte, è vietata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.