Testo e accordi di “Nuotando nell’aria”

Scarica il file della canzone:

Testo e accordi di Nuotando nell’aria in pdf

“Nuotando nell’aria” è una canzone compresa in Catartica, il primo album dei Marlene Kuntz, pubblicato nella primavera del 1994. La compilation fu la prima incisione dell’allora neonata casa discografica “Consorzio Produttori Indipendenti”.

La nascita dell’abum è da collegare ad un concorso rock italiano risalente al 1992, che dava spazio ad una serie di brani di Gianni Maroccolo, bassista dei CSI, al quale parteciparono – per l’appunto – i Marlene Kuntz insieme ad altre quindici formazioni provenienti da ogni parte d’Italia. Il gruppo dei Marlene Kuntz si fermò soltanto alla nona posizione ma riuscì ugualmente a entrare fra i finalisti del concorso.

Le tracce dell’album: MK – Festa mesta – Sonica – Nuotando nell’aria

– Giù giù giù – Lieve – Trasudamerica – Fuoco su di te –  Merry Xmas – Gioia (che mi do) – Canzone di domani – Mala mela – 1º 2º 3º – Non ti scorgo più.

Sotto è riportato il testo integrale della canzone:

Pelle: è la tua proprio quella che mi manca

in certi momenti e in questo momento

è la tua pelle ciò che sento nuotando nell’aria.

Odori dell’amore nella mente dolente, tremante, ardente:

il cuore domanda cos’è che manca

perché si sente male, molto male, amando, amando, amandoti ancora.

Nel letto, aspetto ogni giorno un pezzo di te

un grammo di gioia del tuo sorriso e non mi basta

nuotare nell’aria per immaginarti: se tu sapessi che pena.

Intanto l’aria intorno è più nebbia che altro

l’aria è più nebbia che altro

E’ certo un brivido averti qui con me

in volo libero sugli anni andati ormai

e non è facile, dovresti credermi,

sentirti qui con me perché tu non ci sei.

Mi piacerebbe sai, sentirti piangere,

anche una lacrima, per pochi attimi.

Mi piacerebbe sai …


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *