Testo e accordi di Gianna di Rino Gaetano

Gianna di Rino Gaetano

Scarica il file in pdf di: testo e accordi di Gianna di Rino Gaetano

Informazioni generiche sul brano

Gianna è un brano musicale scritto e cantato dal cantautore Rino Gaetano. La canzone fu presentata dallo stesso cantante al 28° Festival di Sanremo arrivando alle fasi finali.

Era esattamente il 28 gennaio 1978 quando, agli inizi della fase finale del Festival, l’esordiente Rino venne chiamato dalla conduttrice Maria Giovanna Elmi per cantare la sua canzone. Il giovane crotonese si presentò davanti a lei con un frac pieno di medaglie, un papillon bianco ed un cappello nero a cilindro. Secondo la critica questo voleva essere un chiaro omaggio a Ettore Pratolini, maestro del paradosso e della comicità. Le scarpe da ginnastica Mecap stonavano con il resto dell’abbigliamento, come pure l’ukulele tenuto in braccio a mo’ di chitarra. Durante l’esibizione non smise mai di sorridere e muoversi come un pagliaccio.

La canzone ebbe un grandissimo successo ed ancora oggi la sentiamo spesso cantare.

Il testo del brano

Gianna, Gianna, Gianna sosteneva, tesi e illusioni
Gianna, Gianna, Gianna prometteva, pareti e fiumi
Gianna, Gianna aveva un coccodrillo e un dottore
Gianna non perdeva neanche un minuto per fare l’amore

Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
La gente si sveste, comincia un mondo
Un mondo diverso, ma fatto di sesso, chi vivrà vedrà

Gianna, Gianna, Gianna non cercava il suo pigmalione
Gianna difendeva il suo salario dall’inflazione
Gianna, Gianna, Gianna non credeva a canzoni o UFO
Gianna aveva un fiuto eccezionale per il tartufo

Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
La gente si sveste, comincia un mondo
Un mondo diverso, ma fatto di sesso, chi vivrà vedrà

Ma dove vai? Vieni qua, ma che fai?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Vieni qua, ma che fai?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Di chi sei? Ma che vuoi?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Butta là, vieni qua, chi la vende e chi la da
Dove sei? dove stai? Fatti sempre i fatti tuoi
Di chi sei? Ma che vuoi? Il dottore non c’è mai
Prendi e vai, prendi e vai
Tu non prendi se non dai
Vieni qua, ma che fai?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Di chi sei? Ma che vuoi?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Butta là, vieni qua, chi la vende e chi la da
Dove sei? dove stai? Fatti sempre i fatti tuoi
Di chi sei? Ma che vuoi? Il dottore non c’è mai
Prendi e vai, prendi e vai
Tu non prendi se non dai
Vieni qua, ma che fai?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Di chi sei? Ma che vuoi?
Dove vai? Con chi ce l’hai?
Butta là, vieni qua, chi la vende e chi la da
Dove sei? dove stai? Fatti sempre i fatti tuoi
Di chi sei? Ma che vuoi? Il dottore non c’è mai
Prendi e vai, prendi e vai
Tu non prendi se non dai
Fonte: LyricFind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.