La Vostra Privacy e i cookie

La Vostra Privacy

Avviso ai navigatori Internet

La privacy delle persone che visitano il sito www.busonero.it è per noi molto importante

Noi di busonero.it valutiamo l’importanza e la riservatezza delle informazioni personali.

Elenchiamo, qui di seguito alcuni dati su quale genere di informazioni personali raccogliamo, quando si naviga in busonero.it e come salvaguardarle.

Noi non ci serviamo dei tuoi dati personali vendendoli a terzi.

File di log

Come del resto fa la maggior parte di siti web, anche noi prendiamo ed utilizziamo informazioni tenute nel file di log.

Nel file di registro c’è anche il tuo indirizzo IP (Protocollo Internet), l’ISP (Internet Service Provider, cioè il gestore, per es.  Infostrada o Telecom), il browser che utilizzi per navigare nel nostro sito (come ad esempio Google Chrome, Internet Explorer o Firefox o Netscape Navigator), la durata della visita al nostro sito e le pagine che hai aperto.

Cookie e Web beacons

Usiamo i cookies per memorizzare informazioni, come ad esempio le preferenze dell’utente nel visitare il nostro sito.

Questo potrebbe incidere sulla visione di una finestra popup per la prima entrata nella pagina, o darvi la possibilità di accedere ad alcuni dei nostri servizi, per esempio un forum.

Usiamo annunci da parte di terzi su busonero.it. per l’auto-sostentamento del nostro sito.

Qualche inserzionista può utilizzare la tecnologia tipo cookie e Web beacons nella pubblicizzazione sul nostro sito e anch’essi preleveranno informazioni dagli annunci stessi (ad esempio il programma di Google con gli annunci AdSense), che comprendono il tuo indirizzo IP, il provider Internet, il browser che utilizzi per navigare nel nostro sito e, in qualche caso, se hai installato Flash.

Questo è spesso utilizzato per scopi di targeting di zona geografica (mostrandoti annunci relativi a Firenze se sei di Firenze) o evidenziando annunci relativi a specifici siti visitati (mostrando gli annunci di autovetture a qualcuno che frequenta siti di automobilismo).

Disattivazione selettiva dei cookie

È possibile dal Vostro Personal Computer scegliere di attivare o disattivare in modo selettivo i nostri cookie o i cookie di terze parti, semplicemente  cambiando le impostazioni del vostro browser, o modificando le preferenze in programmi antivirus come Norton Internet Security o AVG.

Tuttavia, questa configurazione può influenzare il modo in cui si è in grado di interagire con il nostro sito come pure con altri siti web.

Questo potrebbe includere la possibilità di non poter accedere a servizi o programmi, nostri e di altri siti web, come l’accesso al forum o al proprio account).

Per pubblicare gli annunci pubblicitari sul sito web busonero.it  utilizzano aziende del settore pubblicitario indipendenti che possono impiegare questi dati sulle tue visite a questi e altri siti web, per poter configurare annunci pubblicitari su prodotti e servizi più vicini ai tuoi interessi.

Devi pertanto sapere che i tuoi dati, assolutamente non includono le tue generalità, come il tuo nome, indirizzo, indirizzo email e telefono.

Condivisione dei tuoi dati con terze parti

Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.


Arte pittorica Musica e corso di chitarra di Stefano Busonero

flag uk  English web-site

I QUADRI PIÙ PICCOLI DEL MONDO

STEFANO BUSONERO (il Micropittore)

Sono anche su facebook

La pittura è vita, la pittura è pura emozione, la pittura è colore, la pittura è arte, la pittura ha il potere di farci dialogare con la Natura, la pittura è il linguaggio espressivo più alto e completo che l’uomo conosca. La Pittura è la purezza dell’Arte! Viva la Pittura! Viva l’Artista.

Il ritratto dipinto dentro la monetina di un “centesimo di euro”.

Ritratto di bambino con gatto
Ritratto di bambino con gatto

Un ritratto, o una marina, o qualsiasi altro genere di tematica, realizzati a mano sul globo terracqueo di un centesimo di euro? Tutto questo è possibile!

Con la tecnica ad olio da me adottata si possono ottenere i risultati presentati nel ritratto qui raffigurato: si pensi che il volto del bambino effigiato misura poco più di due millimetri.

Pescherecci al fermo a Porto Santo Stefano.
Pescherecci al fermo a Porto Santo Stefano.

Ecco una marina dipinta nello stesso stravagante supporto pittorico!

L’intero globo che supporta tali raffigurazioni misura meno di 7 millimetri di diametro.

I dipinti sono stati eseguiti con tale pazienza, che definire “da certosini” è certamente riduttivo. Per la loro realizzazione ho impiegato lo stereoscopio. Una curiosità: la mia firma è estesa su due millimetri!

La mia tavolozza, il mio supporto pittorico ed il mio pennello:

Il supporto (una monetina da un centesimo), il pennello (una penna di un volatile infilato dentro la cavità di un ago di siringa) e la mia tavolozza (uno spezzone di nastro di carta adesiva) aderente al cent che contiene i colori da stendere.
Il supporto (una monetina da un centesimo), il pennello (una microscopica penna di un volatile infilata dentro la cavità di un ago di siringa) e la mia tavolozza (uno spezzone di nastro di carta adesiva) aderente al cent che contiene i colori da stendere.

I miei dipinti: le mie miniature

Marina dipinta nella cruna di un ago da sarta.
Marina dipinta nella cruna di un ago da sarta. Descritta ed ingrandita
Marina della Pilarella ci Porto Santo Stefano
Marina della Pilarella di Porto Santo Stefano, dipinta su una moneta da un centesimo

pescherecci in porto
Miniatura: pescherecci in porto, olio su plastica, dimensioni 6 x 7,3 millimetri.Questo dipinto è una marina realizzata dal vivo (come molti miei dipinti)

Quadro Microscopico: Natura morta con cipolle
Quadro Microscopico: Natura morta con cipolle, olio su plastica, dimensioni 2,5 x 3 millimetri (riproduzione Van Gogh)
Miniatura: Fiori, olio su plastica,
Miniatura: Fiori, olio su plastica, dimensioni 6,7 x 7 millimetri

Miniatura: Paesaggio marino, olio su plastica
Miniatura: Paesaggio marino, olio su plastica, dimensioni 20 x 25 millimetri

Un piccolissimo ago di siringa con dentro un paesaggio marino, dipinto in diretta televisiva nella trasmissione di “Buona domenica” su canale 5 da Maurizio Costanzo. Questo dipinto non può considerarsi semplicemente una miniatura. Questo dipinto per essere letto ha bisogno di uno stereoscopio.

Questa è una delle marine più piccole del mondo ed è stata dipinta in diretta televisiva a Buona Domenica su Canale 5
Questa è una delle marine più piccole del mondo ed è stata dipinta in diretta televisiva a Buona Domenica su Canale 5

Un breve riassunto del sito di Stefano Busonero

Il corso di pittura online

Mi sono permesso di dedicare alcune pagine di questo sito ad un breve corso di pittura. Trattasi innanzitutto di lezioni che non hanno la pretesa di insegnare grandi cose, ma di risolvere qualche piccolo problema a coloro i quali hanno intenzione di muovere i primi passi nel mondo del disegno e della pittura. Queste lezioni (pochissimo disegno e tanta pittura) si raggiungono dal menù principale sulla sinistra.

L’arte è la vetta più alta la quale l’uomo possa raggiungere; La pittura è il più bello e completo mezzo di comunicazione che l’uomo conosca; Il colore è la massima espressione dell’uomo: le gamme cromatiche creano un’infinità di emozioni; i capolavori dei grandi Maestri alimentano sempre più la creatività dei nuovi artisti; la pittura rende bello ciò che bello non è; la Pittura è Arte, la Pittura è toccare la natura fino ad immergercisi completamente dentro; la Pittura, i quadri, i colori, i pennelli, le tele sono il mio alimento principale. Evviva l’Arte! evviva la Pittura! Evviva l’Artista!

Corso di chitarra online

Brevissime, ma basilari, lezioni per introdurre i novelli chitarristi allo studio della chitarra classica attraverso la musica. Il corso presenta, talvolta, … un pizzico di … stravaganza.

Le lezioni in questo sito comprendono anche elementi di teoria musicale, scritti sfoltendo al massimo approfondimenti che porterebbero sicuramente in scuri meandri. Parte da zero proseguendo, passo dopo passo, per accompagnare l’allievo al trampolino di lancio, conferendogli la struttura per il proseguimento di qualsiasi altra tecnica chitarristica.

La formazione di base, checché se ne dica, è unica ed insostituibile: studio della chitarra classica. Questa, infatti, è l’ideale per chi voglia imparare questo meraviglioso strumento, anche senza l’aiuto del maestro.

I consigli tecnico-pratici sono spiegati nel modo più semplice possibile, sfiorando talvolta la banalità espressiva, ma si presentano ricchi di schemi per impostazioni delle mani (sinistra e destra), per accordi, scale e tanto altro … in abbondanza … accordi di canzoni famose

Perciò, anche per chi voglia intraprendere lo studio della chitarra elettrica o acustica è bene che si faccia le ossa sullo strumento classico, seguendo il presente corso e, perché no, anche altri presenti nel web.

È presente nel sito una sezione dedicata alla teoria della musica che aiuta moltissimo i principianti a non cadere nei comuni trabocchetti, sempre in agguato, di questo meraviglioso strumento.

Il corso sulla Teoria della Musica non deve farvi paura perché in queste pagine è sfoltito e reso più semplice possibile … ed in esso … nulla è dato per scontato.

 Presentazione della mia arte pittorica

In questo sito di pittura, nato da alcuni anni, che ho intenzione di far crescere ogni giorno sempre più e che diverrà il mio amato sito d’Arte ove inserire tutte le mie emozioni, potrete trovare le mie opere principali che sono le miniature, i microquadri (termine errato ma da me coniato per dire quadri microscopici: non vedrei bene neanche chiamarli micro quadri) le mie emozioni rappresentate in formato scheda telefonica con due titoli (il primo generico per tutti: “le mie emozioni” il secondo scritto sull’opera stessa che porta direttamente alla sensazione provata nel dipingerlo).

Quadri quasi metafisici. Molte di queste emozioni pittoriche fanno visualizzare ogni volta cose diverse e sono in continua metamorfosi come potrete scoprire anche voi concentrandovi in essi. Gli occhi sono la dominante di questi quadri (occhi in ogni angolo del quadro, occhi in primo piano) che io chiamo confidenzialmente “i miei piccolini”.

I miei amici pittori molto spesso non capiscono queste “stranezze” e mi consigliano di passare alle figure, ai ritratti, ai paesaggi ed alle marine. I quadri microscopici – tutte marine e paesaggi marini – eseguiti dentro la cruna di un ago e quelli eseguiti dentro il condotto di aghi di siringa li considero delle rarità.

Le marine ed i paesaggi raffigurano sempre l’Argentario ed in particolare Porto S. Stefano. Le micropitture che mi hanno portato spesso sotto i riflettori delle televisioni nazionali hanno fatto sì che mi attribuissero l’appellativo di Micropittore.

L’Argentario è uno dei più bei posti “marini” d’Italia e si trova in un’ottima posizione: molto vicino a Roma dove mi reco spesso per visitare i suoi musei, che molto hanno fatto e stanno facendo per lenire la mia fame di cultura artistica. Anche Firenze con i suoi musei, le sue gallerie ed i suoi luoghi d’arte mi attira fortemente.

Le opere rappresentate in questo sito sono di varia natura ed appartengono ai vari periodi della mia vita da artista che iniziò nel 1983 con la pittura figurativa. Il ritratto era in quegli anni il mio tema preferito. Dipinsi a quei tempi moltissimi ritratti di pescatori e di altre persone molto caratteristiche del posto.

Questo durò per oltre una decina di anni, quando per partecipare ad un concorso di miniature dovetti prendere in mano il pennello di grandezza triplo zero per lavorare su di un supporto della grandezza di un francobollo. Mi sembrava una missione impossibile, invece riuscii anche a particolareggiare il quadro ed a vincere il primo premio.

La cosa innescò in me la voglia di esplorare mete sconosciute come l’infinitesimo. Iniziai a dipingere con una lente d’ingrandimento su supporti di 15 millimetri di grandezza e riuscivo a tenere ferma la mano ed a particolareggiare il quadro nei suoi punti più descrittivi.

Alla fine comperai uno stereoscopio per poter lavorare con più precisione e riuscii a dipingere su supporti di plastica della grandezza di 4 – 5 mm. Continuando l’esplorazione del “microcosmo” mi cimentai nella pittura microscopica dipingendo dentro le crune di aghi da sarta e nelle cavità di aghi di siringa.

Li riempivo prima di pittura e poi ci dipingevo sopra paesaggi e soggetti a tema figurativo. Lavoravo i quadri più piccoli del mondo! Tutto questo durò fino al 2000. Mi rimangono oggi miniature dipinte ad olio – che partendo dai 10 x 10 mm. di dimensione – scendono fino al millimetro, scavalcandolo e raggiungendo la misura di 0,25 x 0,25  per un ritratto di Oliver Hardy dentro un ago di siringa. In quegli anni sono stato ospite di tante trasmissioni televisive su canali nazionali RAI e Mediaset con presentatori come Maurizio Costanzo, Sgarbi, Goria, Tiberio Timperi, Melba Ruffo, Roberta Capua, Antonella Clerici, Castagna.

La riproduzione dei contenuti e grafica, anche eseguita soltanto in parte, è vietata

Informazioni sui Vostri dati personali

Alexa Traffic Rank di busonero.itCosa è Alexa