Spartito, testo e accordi di Vitti na’ crozza

Scarica i file della canzone:

Spartito della canzone semplificato in pdf

Testi (tre versioni) e accordi di Vitti na’ crozza in pdf

La storia di Vitti na’ crozza.

Vitti ‘na crozza è un popolarissimo brano musicale siciliano composto da Franco Li Causi (Porto Empedocle, 20 aprile 1917 – Agrigento, 4 giugno 1980). Per quanto riguarda il testo della canzone non si conosce l’autore.

La storia della canzone ci dice che Franco Li Causi musicò il popolare testo adattandolo, come brano di apertura, alla colonna sonora de “Il cammino della speranza”, un film prodotto dal regista Pietro Germi.

La versione presentata da Li Causi cantava, con toni cupi ed abbastanza lenti, il mondo del lavoro in una mirabile cadenza poetica, che pervenne al musicista tramite Giuseppe Cibardo Bisaccia, un anziano minatore di Favara.

La canzone venne pubblicata per la prima volta nel 1951 dalla Cetra e cantata da Michelangelo Verso, quando ancora esisteva il 78 giri.

Negli anni 1970 “Vitti na’ crozza” fu adattata a toni più spensierati, nella scia del sopravvento dei nuovi gruppi folkloristici, e quindi associata alla ballata popolare.

Dal 1979 i diritti d’autore vengono riconosciuti alla famiglia di Franco Li Causi, il compositore che risulta a pieno titolo autore del brano musicale.

Qui sotto è riportato uno dei tre testi della canzone:

Vitti na crozza supra nu cannuni

fui curiusu e ci vonsi spiari

idda m’arrispunnìu cu gran duluri

murivu senza toccu di campani.

Si nni jeru, si nni jeru li mè anni

si nni jeru si nni jeru e un sacciu unni

ora ca sugnu vecchiu d’ ottant’anni

chiamu la vita e morti m’arrispunni.

Cunzàtimi cunzàtimi stu lettu

ca di li vermi sugnu mangiatu tuttu

si nun lu scuntu cca lu me piccatu

lu scuntu a l’àutra vita a chiantu ruttu (assà ‘ndurutu).

C’è nu jiardinu ‘mmezzu di lu mari

tuttu ntissutu di aranci e ciuri

tutti l’aceddi ci vannu a cantari

puru li sireni (pisci) ci fannu all’amuri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *