Testo e accordi di "Ma il cielo è sempre più blu"

Scarica il file della canzone:

Testo e accordi di Ma il cielo è sempre più blu in pdf

“Ma il cielo è sempre più blu” è una canzone scritta e pubblicata (originariamente come single) dal cantautore Rino Gaetano ed incisa dall’etichetta discografica It nel 1975.

Il presente brano, che nel formato originale era lunghissimo (durava infatti  quasi nove minuti), fu presentato in due parti (lato A e lato B), con lo stesso titolo a cui seguiva: Parte I e Parte II. Si dovette attendere fino al 1988 per poter ascoltare per intero la canzone integrale in una sola volta. In tale occasione il brano venne inserito nell’album intitolato “Gianna e le altre”, con una durata di poco più di  8 minuti. Rino Gaetano ebbe inizialmente problemi con la censura e dovette sostituire alcune frasi che non potevano essere pubblicate, ovvero: “Chi tira la bomba”, “chi nasconde la mano e chi canta Baglioni” e “chi rompe i coglioni”.

Il disco fece comunque scalpore ottenendo grandi consensi: oltre 100.000 copie vendute soltanto nei mesi della prima pubblicazione (stagione estiva del 1975). La canzone è attualmente l’inno della squadra di calcio del Crotone.

Sotto è riportato il testo integrale della canzone:

Chi vive in baracca, chi suda il salario
chi ama l'amore e i sogni di gloria
chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria
Chi mangia una volta, chi tira al bersaglio
chi vuole l'aumento, chi gioca a Sanremo
chi porta gli occhiali, chi va sotto un treno
Chi ama la zia chi va a Porta Pia
chi trova scontato, chi come ha trovato
na na na na na na na na na
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh...
Chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
chi gioca coi fili chi ha fatto l'indiano
chi fa il contadino, chi spazza i cortili
chi ruba, chi lotta, chi ha fatto la spia
na na na na na na na na na
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh...
Chi è assunto alla Zecca, chi ha fatto cilecca
chi ha crisi interiori, chi scava nei cuori
chi legge la mano, chi regna sovrano
chi suda, chi lotta, chi mangia una volta
chi gli manca la casa, chi vive da solo
chi prende assai poco, chi gioca col fuoco
chi vive in Calabria, chi vive d'amore
chi ha fatto la guerra, chi prende i sessanta
chi arriva agli ottanta, chi muore al lavoro
na na na na na na na na na
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu
Chi è assicurato, chi è stato multato
chi possiede ed è avuto, chi va in farmacia
chi è morto di invidia o di gelosia
chi ha torto o ragione,chi è Napoleone
chi grida "al ladro!", chi ha l'antifurto
chi ha fatto un bel quadro, chi scrive sui muri
chi reagisce d'istinto, chi ha perso, chi ha vinto
chi mangia una volta,chi vuole l'aumento
chi cambia la barca felice e contento
chi come ha trovato,chi tutto sommato
chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo
chi è stato multato, chi odia i terroni
chi canta Prévert, chi copia Baglioni
chi fa il contadino, chi ha fatto la spia
chi è morto d'invidia o di gelosia
chi legge la mano, chi vende amuleti
chi scrive poesie, chi tira le reti
chi mangia patate, chi beve un bicchiere
chi solo ogni tanto, chi tutte le sere
na na na na na na na na na
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *