Testo e accordi di Adrenalina

Scarica il file della canzone:

Testo e accordi di Adrenalina in pdf

Adrenalina, scritta da Giuni Russo nel 1987 e pubblicata nel disco mix per la casa discografica Bubble Record, è una famosa canzone italiana, che la stessa cantautrice interpretò in duetto con Donatella Rettore.

Il fortunato brano, dal testo un po’ provocatorio – ma e allo stesso tempo spensierato, spassoso e dilettevole – rappresenta per entrambe le cantanti la prima esibizione in duetto. A tale proposito si racconta che proprio al momento della registrazione di Adrenalina, Giuni Russo pensò condividerla con Donatella Rettore. Quest’ultima venne contattata dalla stessa autrice la quale trovò la canzone particolarmente affine alla propria personalità artistica.

Sul lato B del disco viene proposta la stessa Adrenalina ma in versione musicale. La musica Di Adrenalina fu composta da Maria Antonietta Sisini, la quale in più occasioni affermò di considerarsi «la più fortunata delle persone e con infinita gratitudine ringrazio il Signore per avermi fatto un dono tanto prezioso: l’aver condiviso con Giuni oltre 35 anni di vita e di arte.».

Qui sotto è riportato il testo integrale della canzone:

Mi sveglio la mattina

Mi fa da propulsore

Ti voglio, non ti voglio, se ti voglio non lo so

Si chiama adrenalina

Aumenta la tensione

Mi sale la pressione per la troppa confusione

Intrighi all’orientale, lo scoppio nucleare

Lo sfratto della casa ormai ce l’ho

I vasocostrittori mi fan da reattori

Il mio sistema è stanco di un erotismo in bianco

Adrenalina adrenalina

Adrenalina adrenalina

Adrenalina adrenalina

E? come un ciclone che si mette in funzione

Adrenalina adrenalina

La voglia di gridare e lasciatemi sfogare

Adrenalina pura non mi manca mai

Prendine se vuoi

Non mi manca mai se vuoi

Si chiama adrenalina, non è la cocaina

Prodotto naturale anche concesso dallo stato

Si chiama adrenalina, non è una droga pura

E’ un ciclo riduttore stimolante di tensione

Il sesso lungo i viali, il sesso nei locali

Il sesso a colazione forse no

I vasocostrittori mi fan da reattori

Il mio sistema è stanco di un erotismo in bianco

Adrenalina adrenalina

Adrenalina adrenalina

Adrenalina adrenalina

E’ come un ciclone che si mette in funzione

Adrenalina adrenalina

La voglia di gridare e lasciatemi sfogare

Adrenalina pura non mi manca mai

Prendine se vuoi

Non mi manca mai se vuoi

Baciami baciami baciami

Non dir di no o m’innervosirò

Baciami baciami baciami

Non dir di no o m’innervosirò.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *