Accordi Maggiori nella chitarra

Articoli correlati agli accordi: Minori – Di settima – Di minore settima – Di settima + – Di sesta – Di minore sesta – Settime diminuite – Accordi in barrè.

Le principali ed indispensabili posizioni degli accordi maggiori nella tastiera della chitarra.

Attenzione: Nelle foto sotto riportate, dove sono presenti due puntini bianchi (terzo e quinto tasto), la tastiera della chitarra parte sempre dal primo tasto; dove invece sono presenti tre puntini bianchi (bianchi nella foto del manico e neri nel grafico), tenete in considerazione che primo puntino indica il terzo tasto. Ecco gli accordi maggiori:

Gli accordi maggiori sono formati da Tonica, Terza maggiore e Quinta giusta, e si presentano con il nome della prima nota dell’accordo fondamentale (tonica) seguito dalla lettera “M” o dal termine “Maggiore” o dal segno “+”. Quindi avremo per il Do “Do+”, “C”, “Do M”, raro “Do”; per il Re Re+ D, Re M, “Re” ecc.

Attenzione alle notazioni “C+” o “D+” che non sono accordi maggiori bensì accordi con quinta eccedente (C#5, D#5). Comunque in questa pagina non li troverete.

Per la formazione degli accordi maggiori andare alla pagina Formazione Accordi Maggiori

Do maggiore (Do+, C+)
Do maggiore (Do+, C)
Do maggiore
Foto manico: Do maggiore (Do+, C)

Posizione corretta del Do maggiore (Do+, C) – Posizione scorretta – Altra posizione scorretta

Do diesis o Re bemolle maggiore
Do diesis o  Re bemolle maggiore (sharp/flat)
Re diesis/re bemolle maggiore
Foto manico: Do diesis o Re bemolle maggiore (sharp/flat)
Re maggiore (Re+, D+)
Re maggiore (Re+, D)
Re maggiore
Foto del manico: Re maggiore (Re+, D)

Posizione corretta del Re maggiore – Posizione scorretta – Altra posizione scorretta

Re diesis o Mi bemolle maggiore (sharp/flat)
Re diesis o  Mi bemolle maggiore (sharp/flat)
Re diesis/mi bemolle maggiore
Foto del manico: Re diesis o  Mi bemolle maggiore (sharp/flat)

Si condideri che il primo puntino bianco (bianco nella foto e nero nel grafico) si trova sul terzo tasto, mentre il secondo puntino bianco è al quinto.

Mi maggiore (Mi+, E+)
Mi maggiore (Mi+, E)
Mi maggiore
Foto del manico: Mi maggiore

Posizione corretta del Mi maggiore – Posizione scorretta – altra posizione scorretta

Fa maggiore (Fa+,F+)
Fa maggiore (Fa+,F)
Fa maggiore
Foto del manico: Fa maggiore (Fa+, F)

Posizione corretta del Fa maggiore – Posizione scorretta – Altra posizione scorretta

Fa diesis o Sol bemolle maggiore (sharp/flat)
Fa diesis o  Sol bemolle maggiore (sharp/flat)
Fa diesis/sol bemolle maggiore
Foto del manico: Fa diesis o Sol bemolle maggiore (sharp/flat)
Sol maggiore (Sol+, G+)
Sol maggiore (Sol+, G)
Sol maggiore
Foto del manico: Sol maggiore (Sol+, G)
Posizione corretta del sol Maggiore – Posizione scorretta
Sol diesis o La bemolle maggiore (sharp/flat)
Sol diesis o  La bemolle maggiore (sharp/flat)
Sol diesis/La bemolle maggiore
Foto del manico: Sol diesis o La bemolle maggiore (sharp/flat)
La maggiore (La+, A+)
La maggiore (La+, A)
La maggiore
foto del manico: La maggiore (La+, A)

Posizione corretta del La maggiore – Posizione corretta – Posizione scorretta

La diesis o Si bemolle maggiore (sharp/flat)
La diesis o  Si bemolle maggiore (sharp/flat)
La diesis/Si bemolle maggiore
Foto del manico: La diesis o Si bemolle maggiore (sharp/flat)
Si maggiore (Si+, B+)
Si maggiore (Si+, B)
Si maggiore
Foto del manico: Si maggiore (Si+, B)

Posizione corretta del Si maggiore – Posizione scorretta

Teoria musicale – domanda a bruciapelo con risposta in fondo alla pagina:  il 3/8 è un tempo ternario! Lo è sempre ternario?

Risposta alla domanda a bruciapelo:  Evidentemente i tempi come il 3/8 e il 3/4 sono ternari ma possono essere ambivalenti e cioè, sia binari che ternari. Quando il 3/8, che generalmente è ternario, viene battuto in un tempo assai lento si può solfeggiare in tre movimenti con una suddivisione binaria. Stessa cosa per il 3/4, generalmente binario in tre movimenti a lento moto, quando viene battuto in tempo assai veloce diventa ternario, e quindi lo si può solfeggiare in un solo movimento con tre suddivisioni. Il tempo di 3/4 ternario reca generalmente l’indicazione “in uno” , mentre il tempo in 3/8 binario “in tre”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *