Quando regalate un quadro

dipingere al di là della tecnica
Dipingere al di là della tecnica, col cuore e l’emozione

Scegliete sempre il migliore (naturalmente parlo di quelli destinati ad uscire dal vostro studio!) 

Capita a tutti di regalare qualcosa a persone amiche. Molto spesso, specialmente quando una cosa ci viene chiesta a titolo gratuito, siamo portati a regalare ciò che meno ci serve, o meno ci interessa, o meno ci piace.

Non fatelo con i vostri dipinti perché – come me – potreste pentirvene amaramente!

Regalate sempre quelli che vi sembrano migliori e rifiutatevi di donare un brutto quadro, anche se vi viene specificatamente richiesto.

L’attività artistica di un pittore, oltre al continuo sviluppo, ha gli alti ed i bassi.

Talvolta mi capita in entrare in casa di qualche possessore di miei quadri e vi confesso che mi rattrista vedere appese alla parete mie opere che oggi detesto. Peggio ancora, talvolta mi capita di vedere esposti in luoghi pubblici altri miei dipinti “superati”: Che tristezza! E mi domando: “Questi dovrebbero essere i miei biglietti da visita?”

Ho provato molte volte a proporre una sostituzione … ma … Niente! Non ne vogliono sapere! Ne sono affezionati!

Ed io?

Io … soffro!

Articolo precedente: Indefinito sfocato e l’indefinito “da doppia immagine

Articolo successivo: L’importanza del colore grigio


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *