Nono gruppo di esercizi di ritmica per chitarra

Esercizio progressivo n° 41:

Questo studio ha una pausa del valore di un ottavo nel tempo forte del primo movimento di ogni battuta e ciò lo rende un po’ più difficile degli altri. Abbiamo già avuto a che fare nelle pagine precedenti con la sincope ed il contrattempo e, quindi, non dovrebbero esserci problemi. Per facilitare l’esercizio – ed anche per arricchirlo – dovrete dare un piccolo colpo con un dito libero sulla cassa in corrispondenza di ogni pausa. In tal modo il ritmo uscente potrebbe considerarsi come una rumba molto … molto semplificata. La mancanza di quel battito potrebbe indurvi ad invertire il ritmo assumendo così una sequenza del tutto diversa da quella rappresentata nell’esercizio.

Scarica il file audio midi dell’esercizio.

Esercizio progressivo n° 41

Esercizio n° 42:

Lo studio n° 42 è una variante del precedente. La pausa è stata riempita dai bassi dell’accordo. Anche questo ritmo, come quello precedente ha una certa somiglianza alla rumba, oltre che avvicinarsi al famoso cha cha cha.

Da come potrete notare, le note basse vanno colpite isolate dalle altre, tuttavia si consiglia di non essere troppo fiscali e di accettare anche altre note basse che inevitabilmente possono venire suonate. Particolare attenzione occorre invece prestare quando si eseguono accordi con corde a vuoto non appartenenti all’accordo (ad esempio il Re maggiore-minore al capotasto, la cui sesta corda è fuori tono)

Scarica il file audio midi dell’esercizio.

Esercizio n° 42

Esercizio n° 43:

Il presente studio si fa un po’ più articolato per la presenza del battito con il dito sulla cassa armonica. Bisogna abituarsi non solo a suonare gli accordi ma anche a battere sulla tavola armonica della chitarra. Se provate a battere in diversi punti della cassa armonica noterete delle enormi differenze di suono … ottime integrazioni per i ritmi più conosciuti.

Scarica il file audio midi dell’esercizio.

Esercizio n° 43

Esercizio n° 44 (un’elementare Rumba flamenca):

Lo studio n° 44 abitua l’allievo a dare colpetti sulla cassa armonica della chitarra mentre esegue un ritmo. L’esercizio rappresenta – in maniera alquanto semplificata – una rumba flamenca. L’abilità dovrà nascere nel colpire la cassa con il dito anulare della mano destra  (o con le tre dita libere messe assieme: medio, anulare e mignolo). Si consiglia di iniziare l’esercizio molto lentamente ed assimilarlo bene prima di portarlo alla sua velocità di esecuzione, di 190 bpm.

Scarica il file audio midi dell’esercizio.

Esercizio n° 44

Esercizio n° 45a e 45b (un’altra Rumba flamenca semplificata):

Anche gli studi n° 45a e b si avvicinano alla rumba flamenca. La difficoltà sta nel dare il colpetto sulla cassa armonica nel primo movimento contemporaneamente alla pennata in giù sulle note basse dell’accordo. Le note alte (tutte a pennata in su nel primo esercizio) vanno invece smorzate con il taglio del palmo della mano destra, immediatamente dopo alla pennata.

Anche per questo esercizi si consiglia di iniziare molto lentamente prima di portarli alla velocità di esecuzione.

Scarica i file audio dell’esercizio: 45a lento45a veloce

Esercizio n° 45a

Esercizio n° 45b

Scarica i file audio dell’esercizio: 45b lento45b veloce

Esercizio n° 44


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *